Pages Menu
Categories Menu

Posted in AMORE E ALTRE DISAVVENTURE

QUANDO PARLAVI D’AMORE

QUANDO PARLAVI D’AMORE

 

 

… quando parlavi d’amore

Non dicevi estasi

Tenerezza, passione

Fettine di cuore

Dolce tormento.

Dicevi divertimento.

Ora hai i nervi di carta

E un altro motore

Mi chiami tesoro

Zucchero, fiore

ti gonfi le labbra

per tenermi vicino

e piangi di notte

sotto il cuscino…

Paolo Zagari

Paolo Zagari

Paolo Zagari è scrittore, autore e regista televisivo per la RAI. Suo il romanzo "Smog" (Fazi 2009).

More Posts

Read More

Posted in AMORE E ALTRE DISAVVENTURE

BAMBINA

BAMBINA

 

Tutto quello che tocchi si trasforma in oro

Hai l’argento vivo dentro di te

Ti piace la pasta al pomodoro

E non mi sai fare ancora il caffè

 

Il tuo sorriso è una meraviglia

E piangi e balli  senza un perché

Hai gli occhi grandi di una triglia

E voli in alto solo per me

 

Come una clava impugni la forchetta

E ridi forte appena si può

Non sai cosa vuol dire fretta

E cerchi il sole dentro al metrò

 

Quando mi abbracci la sera forte

Cancelli il nero dovunque c’è

Che mi sia dolce e tenera la morte

(e che mai tu  pianga per me)

Paolo Zagari

Paolo Zagari

Paolo Zagari è scrittore, autore e regista televisivo per la RAI. Suo il romanzo "Smog" (Fazi 2009).

More Posts

Read More

Posted in AMORE E ALTRE DISAVVENTURE

UTOPIA POSTMODERNA

UTOPIA POSTMODERNA

 

 

Un piatto di lenticchie la mattina

La birra nelle pompe di benzina

Un uomo che accoltella un tritacarne

L’amore conservato sotto sale

Il sesso mantecato con la brina

Lo sboccio di una rosa di metallo

Su un campo da battaglia senza sangue

Paolo Zagari

Paolo Zagari

Paolo Zagari è scrittore, autore e regista televisivo per la RAI. Suo il romanzo "Smog" (Fazi 2009).

More Posts

Read More

Posted in AMORE E ALTRE DISAVVENTURE

AMORE DI STATO

AMORE DI STATO

 
 
Non sono sicuro

Di avere ragione

Se quando qualcuno

Mi parla d’amore

Scuoto la testa

 

Non sono un campione

Un anima buona

Un amante perfetto

Sono un uomo ordinario

Dal cuore un po’ stretto

 

Eppure avverto

Un sincero disagio

Se il polso batte più forte

Se sono turbato

Ma non penso alla morte

 

A volte basta un sorriso

Una stretta di mano

Una voce intonata

Per darti il bagliore

Di una svolta interiore

 

L’aria diventa leggera

La vita un incanto

Gentile stato d’ebbrezza

Sospesa sul filo

A cento metri d’altezza

 

Ma sono solo parole

Chiose curiose

Estasi senza pretese

Di attimi vani, volgari

Vissuti senza sorpresa

 

È gelida prassi emotiva

Amore al consumo

Futili volute di fumo.

Una vacanza in costa smeralda

Un grande vino in un bicchiere di carta

 

Basta un cambio di fuoco

Sull’obbiettivo

L’ardore cala di getto

Il cuore si sgonfia

E il fotografo cambia soggetto

 

No grazie, non sono portato

A consumare l’amore di stato

Preferisco una vita banale

Di gioia, di male

e silenzio sentimentale

Paolo Zagari

Paolo Zagari

Paolo Zagari è scrittore, autore e regista televisivo per la RAI. Suo il romanzo "Smog" (Fazi 2009).

More Posts

Read More

Posted in AMORE E ALTRE DISAVVENTURE

UN CARO AMICO

UN CARO AMICO

 
 
Avere qualcuno con cui camminare

Parlando non necessariamente d’amore

Avere uno slancio d’affetto

Profondo, rotondo

E per pudore cambiare argomento

Tornare a casa la sera

Chiacchierare di calcio coi piedi sul letto

Essere piccoli, borghesi

Senza niente da dimostrare

Senza sogni da conquistare

Stare semplicemente bene, adesso

Paolo Zagari

Paolo Zagari

Paolo Zagari è scrittore, autore e regista televisivo per la RAI. Suo il romanzo "Smog" (Fazi 2009).

More Posts

Read More